29133 - SPECTROSCOPY AND CULTURAL HERITAGE LM

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2013/2014

Conoscenze e abilità da conseguire

After completing this unit, the student should be able to sketch a plan for the analysis of a Cultural Heritage sample, he should be familiar with the sample preparation . The student should also know the modern spectroscopic techniques and be able to interpret the spectra obtained from the analysis of the samples.

Programma/Contenuti

Il corso ha lo scopo di: ( i) fornire le basi teoriche generali per la comprensione dei fenomeni spettroscopici e (ii) di discutere varie tecniche spettroscopiche importanti per lo studio del patrimonio culturale presentando metodologie, campo di applicazione ed esempi.  Il corso e' diviso in due moduli tenuti dal dal Prof. F. Tamassia (A) e dal Prof. C. Zannoni (B)

Il programma comprende

(A)

-Basi teoriche generali per la comprensione dei fenomeni spettroscopici.

Interazione radiazione-materia. L'oscillatore armonico come sistema quantistico modello. Le vibrazioni molecolari. Laser. 

-Metodologie sperimentali nell'ambito della Spettroscopia infrarossa e Raman. Spettroscopia a trasformata di Fourier.  Applicazioni al campo dei beni culturali.

(B)

Introduzione ai colori e alla loro origine. Colori e pigmenti. Assorbimento, scattering, colore nei semiconduttori. Colore e nanoparticelle. Equazione di Brus. Esempi da opera d'arte: lusro, porpora di Cassio. Riflettivita' nei metalli. Rflessione selettiva da strutture periodiche. Band gap fotonico. Cristalli fotonici e loro colorazioni. Laser a colorante

-Spettroscopia di fluorescenza. Elementi della tecnica. Applicazioni allo studio di film organici in opere d'arte (es. dipinti)

-Tecniche a raggi X. Introduzione alla tecnica e alle sorgenti di raggi X.   Spetri a polveri e micro diffrazione di superficie (esempi di identificazione di pigmenti e di componenti di ceramiche  e porcellane ).   

-Spettroscopia di rilassamento dielettrico. Introduzione. Parte reale ed immaginaria della suscettivita' dielettrica come funzione della frequenza. Interpretazione molecolare. Applicazioni.

- Tecniche di Risonanza Magnetica.  Introduzione alla NMR. Portable NMR- MOUSE (mobile universal surface explorer)- applicazione a materiali porosi. - Electron Spin Resonance (ESR). Introduzione e esempi di applicazione (datazione di fossili)             


Testi/Bibliografia

Verranno consigliati capitoli di diversi testi e consegnate fotocopie delle lezioni.

In particolare per la parte A capitoli da John M. Brown, Molecular Spectroscopy., Oxford Chemistry Primers.

Per la parte B copia a stampa delle slides verrano fornite prima di ogni gruppo di lezioni

Metodi didattici

Le lezioni si svolgono frontalmente e gli studenti vengono stimolati a partecipare con domande e commenti.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame Orale finale

Strumenti a supporto della didattica

Gli strumenti a supporto della didattica sono lavagna e lavagna luminosa. Presentazioni Powerpoint

 


Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Claudio Zannoni

Consulta il sito web di Filippo Tamassia