27220 - ATOMI E MOLECOLE NEL COSMO

Scheda insegnamento

  • Docente Luca Dore

  • Crediti formativi 6

  • SSD CHIM/02

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente è in grado di: - prevedere, sulla base delle condizioni fotofisiche e termodinamiche dei differenti scenari astronomici, i processi di formazione e di distruzione molecolare che si possono instaurare e la loro cinetica; - prevedere, sulla base di diagrammi di energia, l'osservabilità spettroscopica di atomi e ioni semplici e complessi, e di molecole prevalentemente semplici, presenti in un laboratorio cosmico.

Programma/Contenuti

Il mezzo interstellare (ISM)

  • Costituenti, struttura, evoluzione.
  • Molecole rivelate.

Spettroscopia molecolare

  • Interazione radiazione-materia. Probabilità di transizione e regole di selezione.
  • Spettroscopia rotazionale: spettri di molecole lineari, top-simmetriche e asimmetriche; struttura iperfine.
  • Spettroscopia vibrazionale: oscillatore armonico ed anarmonico, spettro vibro-rotazionale, spettri di molecole poliatomiche.
  • Spettroscopia elettronica: descrizione degli stati elettronici e loro struttura rotazionale e vibrazionale, transizioni permesse e proibite, dissociazione e predissociazione.

Chimica interstellare

  • Idrogeno molecolare: formazione e distruzione nell'ISM.
  • La formazione per via chimica delle molecole interstellari.
  • Le molecole nella nostra galassia: in nubi diffuse e oscure, in zone di formazione stellare, in prossimità delle stelle.
  • Verso i pianeti: ionizzazione, chimica durante il collasso e nei dischi proto-planetari, comete, meteoriti, esopianeti.
  • Chimica primordiale.
  • Modellizzazione astrochimica.

 

Testi/Bibliografia

  • Appunti di lezione.
  • J. M. Brown, Molecular Spectroscopy, Oxford University Press, 1998.
  • T.W. Hartquist & D.A. Williams, The Chemically Controlled Cosmos, Cambridge University Press, 1995.
  • D.A. Williams & T.W. Hartquist, The Cosmic-Chemical Bond, RSC Publishing, 2013
  • S. Kwok, Physiscs and Chemistry of the Interstellar Medium, University Science Books, 2007

Metodi didattici

Il corso è strutturato in lezioni frontali in aula con presentazione degli aspetti teorici degli argomenti trattati, a cui si aggiungono alcune esercitazioni pratiche in laboratorio e al calcolatore.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso il solo esame finale, esso accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese tramite lo svolgimento di una prova orale, la quale consiste nella presentazione di un argomento a tesi e nella risposta a quesiti relativi ad argomenti trattati durante il corso.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, calcolatore portatile, lavagna.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Luca Dore