04328 - PALEOANTROPOLOGIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente conosce i tempi ed i luoghi dell'evoluzione umana attraverso lo studio della documentazione fossile e delle manifestazioni culturali dell'uomo preistorico.

Programma/Contenuti

Il corso è offerto a studenti della Scuola di Scienze (per i quali il corso vale 4 CFU) e delle Scuola di Lettere e Beni Culturali (LM: Archeologia e Cultura del Mondo Antico, per i quali il corso vale 6 CFU) ed è svolto negli stessi orari. Il programma è comune ad eccezione di alcuni argomenti, sotto specificati, per gli studenti di Archeologia e Cultura del Mondo Antico.

 

Il programma prevede lo studio della storia naturale dell'uomo attraverso le testimonianze fossili e il loro inquadramento cronologico e geografico. Per comprendere il processo evolutivo viene fornito un approccio comparato tra variabilità scheletrica dell'uomo moderno, quella dei Primati attuali e quella di alcuni reperti fossili. In questo contesto vengono spiegate le principali caratteristiche della biologia dell'uomo attuale: stazione eretta, bipedismo, liberazione della mano dalla funzione locomotoria ed encefalizzazione. Viene affrontato il tema dei cambiamenti della nicchia ecologica nelle diverse fasi dell'evoluzione umana attraverso lo studio della biologia e delle innovazioni culturali (uso del fuoco, dieta, tecnologia litica, socialità, comportamenti funerari) e in modo particolare nelle transizioni Pliocene-Pleistocene e Pleistocene-Olocene.

 

Il programma degli studenti della LM Archeologia e Cultura del Mondo Antico prevede argomenti supplementari relativi ai temi delle pratiche e dei rituali funerari nel corso della storia evolutiva dell'uomo (vedi Testi/Bibliografia)

Testi/Bibliografia

Orario delle lezioni: venerdì dalle 14 alle 17.

 

Manzi G. L'evoluzione umana. Ed. Il Mulino, Bologna, 2007.

 

Verranno fornite le slide delle lezioni che possono variare in relazione alle novità scientifiche che emergono di anno in anno. Possono essere forniti specifici articoli per ulteriori approfondimenti.

 

Bibliografia supplementare solo per gli studenti della LM Archeologia e Cultura del Mondo Antico:

Pettitt P (2011) The Palaeolithic Origins oh human burial. Routledge. Taylor and Francis Groups. London and New York.

Il docente indicherà quali parti del libro studiare.

 

Metodi didattici

Il corso si avvale di lezioni teoriche accompagnate da alcune esercitazioni svolte dal docente per comparare e riconoscere Primati non umani e umani. Durante il corso verranno anche esaminate le caratteristiche dei calchi di alcuni reperti fossili custoditi presso il Museo di Antropologia.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova di esame consiste in un colloquio orale in cui lo studente dovrà orientarsi nella cronologia e nella collocazione geografica delle varie fasi dell'evoluzione umana, nei criteri di riconoscimento delle diverse forme di fossili umani e in alcuni peculiari aspetti culturali.

 

Gli studenti della Scuola di Lettere e Beni Culturali che frequentano il corso di 6CFU possono fare una presentazione power point su un argomento a scelta tra quelli trattati durante il corso precedentemente concordato con il docente. La presentazione power point deve essere svolta entro e non oltre 15 minuti. Dopo la presentazione il docente interviene con domande e chiarimenti che consentano di apprezzare il complessivo livello complessivo di preparazione.

 

Per tutti gli studenti e in generale:

Nella valutazione si terrà conto, oltre che della preparazione negli argomenti richiesti, della capacità di sintesi e di espressione, di una adeguata e corretta terminologia scientifica e del senso critico.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, PC, laboratori, visita in Museo di Antropologia, ecc.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria Giovanna Belcastro