18389 - GEOLOGIA DELL'ITALIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede i presupposti, i quadri, le fonti, e i metodi per acquisire la conoscenza concreta della geologia del paese, in vista delle sue multiformi applicazioni pratiche. Lo studente è in grado di: - esemplificare nella pratica i concetti e i processi teorici studiati in molti altri corsi; - conoscere le principali formazioni geologiche del paese ordinate per ambienti genetici e zone strutturali; - ricostruire la storia geologica dell'Italia nel Mediterraneo; - individuare la cronologia, lo stile, e la distribuzione areale della deformazione nel paese, come strumento di predizione probabilistica dei rischi geologici.

Programma/Contenuti

L'Italia nel contesto geologico europeo e mediterraneo. Osservabili geofisici della penisola italiana e dei mari adiacenti. I domini geologici italiani. L'orogene alpino. Il blocco sardo-corso. Il terreno calabro-peloritano. Gli Appennini. La piattaforma apula. La Sicilia. Le pianure italiane.

Testi/Bibliografia

A. Bosellini "Storia geologica d'Italia" - Zanichelli (Bologna)

Metodi didattici

Presentazioni PowerPoint, escursioni, esercitazioni, seminari.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame finale orale.

Strumenti a supporto della didattica

Database informatici, carte geologiche, computer software.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di William Cavazza