27604 - CHIMICA ANALITICA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base degli equilibri chimici in soluzione e della loro applicazione all'analisi chimica ed elettrochimica. E' in grado di comprendere le principali tecniche strumentali cromatografiche e spettrometriche utilizzate nell'analisi degli inquinanti in traccia.

Programma/Contenuti

Basi teoriche dell'analisi quantitativa inorganica: legge dell'azione di massa; equilibri acido-base, di precipitazione, di complessazione e di ossidoriduzione..

Analisi volumetrica: titolazioni acido-base, di precipitazione, di complessazione e di ossidoriduzione.

Potenziometria: titolazioni potenziometriche; potenziometria diretta ed elettrodi ionoselettivi; elettrodo a vetro e misura del pH.

Conduttometria: titolazioni conduttometriche

Tecniche voltammetriche

Testi/Bibliografia

Skoog-West-Holler: Fondamenti di Chimica Analitica, Edises Editore (Napoli)

Daniel C. Harris: Chimica Analitica Quantitativa, Zanichelli Editore (Bologna)

Kolthoff-Sandell-Meehan-Bruckenstein: Analisi Chimica Quantitativa, Piccin Editore (Padova)

Metodi didattici

In aula il docente propone e discute teoricamente i principi chimico-analitici, illustrando contemporaneamente la strumentazione ed i metodi utilizzati.

In laboratorio il docente mostra i dettagli tecnici della strumentazione e fornisce tutto il materiale occorrente a svolgere le esercitazioni. Gli studenti pianificano ed eseguono il lavoro sperimentale.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale

Strumenti a supporto della didattica

lezioni frontali e di laboratorio

Link ad altre eventuali informazioni

http://clinio.locatelli@unibo.it

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Clinio Locatelli

Consulta il sito web di Daniele Fabbri