66505 - BIOLOGIA DELLA CONSERVAZIONE

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze sulla biologia di specie animali marine e terrestri di particolare interesse naturalistico e/o conservazionistico. In particolare lo studente è in grado di: - conoscere biologia ed esigenze ecologiche di specie fortemente legate ad habitat particolari e di dimensioni anche esigue; - gestire l'ambiente naturale e l'ambiente urbano al fine di garantire la protezione, la conservazione e la diffusione di specie comprese nella Direttiva 92/43 CEE e di particolare interesse naturalistico; - conoscere e applicare modelli matematici atti alla descrizione dell’accrescimento e della dinamica di popolazione, utili alla gestione dello sfruttamento delle risorse; - conoscere le relazioni tra parametri ambientali e capacità di colonizzazione, specialmente in relazione ai cambiamenti climatici.

Programma/Contenuti

Conservazione di Specie Animali (3CFU)

Status, Biologia, protezione e conservazione di Invertebrati (Crostacei: Austropotamobius pallipes; Insetti: Odonati, Mantodei, Ortotteri, Lepidotteri, Coleotteri), Anfibi e Rettili di particolare interesse naturalistico della Fauna italiana e Conservazione dei loro Habitat.

Modelli di accrescimento e dinamica di popolazione; relazioni tra ambiente e capacità di colonizzazione (3CFU)

Ecologia di coralli temperati e tropicali: riproduzione, densità di popolazione; distribuzioni batimetriche; biometria; sclerocronologia; funzioni di accrescimento; struttura di popolazione; curve di sopravvivenza e di biomassa; gestione delle risorse; effetti sulle popolazioni del riscaldamento e acidificazione dell’oceano.

Testi/Bibliografia

Conservazione specie animali (3CFU):

Per la preparazione del corso, il docente distribuirà il materiale didattico utilizzato nelle lezioni, mediante files in PowerPoint.

Per approfondimenti si consigliano:

AAVV, 1996 Background information on invertebrates of the Habitats Directive and the Bern Convention. Part I-Crustacea, Coleoptera and Lepidoptera. Nature and Environment 79, Council of Europe.

AAVV, 1996 Background information on invertebrates of the Habitats Directive and the Bern Convention. Part II- Mantodea, Odonata, Orthoptera and Arachnida. Nature and Environment 80, Council of Europe.

Modelli di accrescimento e dinamica di popolazione; relazioni tra ambiente e capacità di colonizzazione (3CFU)

Non è necessario l'acquisto di testi specifici. Materiale aggiornato fornito a lezione o distribuito on-line.

Metodi didattici

Conservazione di specie animali (3CFU)

Il corso prevede lezioni frontali (2 CFU) sulla biologia, morfologia ed etologia delle specie trattate con proiezione di immagini per il riconoscimento. Il corso prevede altresì uscite in campagna (1 CFU) per l'osservazione di habitat di specie animali di interesse comunitario.

Modelli di accrescimento e dinamica di popolazione; relazioni tra ambiente e capacità di colonizzazione (3 CFU)

Lezioni frontali e discussione di articoli scientifici (2 CFU). Esercitazioni al computer (1 CFU).

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione del corso integrato tiene conto congiuntamente del livello di conoscenze e competenze acquisite dallo studente relativamente ai contenuti di entrambi i moduli.

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso l'esame finale orale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese.

L'orale prevede alcune domande su 6 argomenti: 3 per "Conservazione specie animali" e 3 per "Modelli di accrescimento e dinamica di popolazione; relazioni tra ambiente e capacità di colonizzazione".

Strumenti a supporto della didattica

PC, videoproiettore, materiale della collezione entomologica, attrezzatura per le escursioni in campagna, fogli di calcolo

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefano Goffredo

Consulta il sito web di Mario Marini

Consulta il sito web di Mario Marini