66941 - LABORATORIO DI SINTESI DI MATERIALI ORGANICI

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base delle principali classi di materiali, delle loro proprietà ed applicazioni.

Programma/Contenuti

  • Sintesi a più passaggi di materiali organici
    • Uso e manipolazione dei gruppi protettivi
    • Organometalli e tecniche di lavoro in atmosfera inerte
    • Tecniche di purificazione cromatografica
    • Identificazione strutturale dei prodotti di reazione
  • Spettroscopia di risonanza magnetica al protone
    • Introduzione teorica alle tecniche di risonanza magnetica nucleare (NMR)
    • Strumentazione NMR
    • Assorbimento di energia e chemical shifts
    • La simmetria nella determinazione della struttura di composti organici
    • Integrazione dei segnali NMR
    • Costanti di accoppiamento
  • Spettroscopia di risonanza magnetica al carbonio
    • Differenze e similitudini con la spettroscopia di risonanza magnetica al protone
    • Assorbimento di energia e chemical shifts

Testi/Bibliografia

I lucidi utilizzati per le lezioni e gli appunti di lezione sono sufficienti per la preparazione dell'esame finale e non sarà necessario usare alcun libro di testo aggiuntivo. Per approfondire alcuni aspetti del corso, libri di interesse generale sono:

1. "Chimica Organica Sperimentale", Royston M. Roberts, John C. Gilbert, Stephen F. Martin; Zanichelli
2. "A Complete Introduction to Modern NMR Spectroscopy", Roger S. Macomber, J. Wiley & sons

Metodi didattici

Lezioni con supporto multimediale. I lucidi proiettati a lezione sono disponibili per il download.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso lo svolgimento di relazioni sull'attività di laboratorio e mediante una prova  orale. Le relazioni vengono valutate in base alla capacità dello studente di comunicare in forma scientifica i risultati ottenuti durante lo svolgimento delle prove pratiche. L'esame orale prevede 3 quesiti che riguardano le tecniche generali di laboratorio, i meccanismi delle reazioni eseguite in laboratorio e l'interpretazione degli spettri NMR al protone ed al carbonio di una molecola organica.

Il voto finale viene determinato dalla media aritmetica dei risultati conseguiti nelle due prove. Un punteggio massimo di 3 punti viene assegnato in base al comportamento tenuto in laboratorio durante le esercitazioni pratiche.

Strumenti a supporto della didattica

Lavagna luminosa, PC, videoproiettore. I lucidi proiettati a lezione sono disponibili per il download nel deposito istituzionale dei materiali didattici dell'Università di Bologna (AMS Campus).

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marco Lombardo