67071 - CHIMICA BIOANALITICA E LABORATORIO DI CHIMICA ANALITICA 3

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente sa operare nel laboratorio di chimica analitica per pianificare ed applicare metodologie analitiche separative, spettroscopiche e di spettrometria di massa. Ha le basi teoriche e metodologiche delle tecniche bioanalitiche enzimatiche, immunometriche e geniche. Lo studente sa scegliere tra le tecniche ed il formato più adatto per risolvere in laboratorio un problema analitico o bioanalitico, sa come ottimizzare un processo analitico e sa elaborare i risultati sperimentali e riportarli in una relazione tecnico-scientifica. Sa lavorare in gruppo.

Programma/Contenuti

Tecniche spettroscopiche: assorbimento UV-vis, assorbimento atomico, chemiluminescenza

Tecniche separative: analisi HPLC (HPLC a fase inversa, ad esclusione dimensionale SEC, ionica) quali e quantitative; tecniche di frazionamento in campo-flusso

Analisi di campioni complessi: tecniche di digestione, valutazione dell'effetto matrice.

Tecniche per la determinazione della concentrazione proteica.

Analisi enzimatica: Principi di cinetica enzimatica - - Determinazione dell'attività catalitica di enzimi - Determinazione della concentrazione di metaboliti.

Metodi immunologici: metodi quantitativi competitivi e non competitivi - Metodi omogenei ed eterogenei - Tecniche di immobilizzazione di anticorpi - Sintesi di traccianti enzimatici, fluorescenti e chemiluminescenti e metodi di rivelazione.

Aspetti generali di analisi di materiale genico.

 

Testi/Bibliografia

L. Spandrio "Principi e Tecniche di Chimica Clinica", Piccin
-A.J. Ninfa, D.P. Ballou "Metodologie di Base per la Biochimica e la Biotecnologia", Zanichelli (consultazione)
-J.M. Berg, J.L. Tymoczko, L. Stryer "Biochimica", V Edizione, Zanichelli
Analytical Chemistry by Open Learning: Quantitative Bioassay, D. Hawcroft, T. Hector, F. Rowell, John Wiley and Sons i Dosaggi immunoenzimatici, E. Ishikawa, T. Kawai, K. Miyai, Piccin

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula con proiezione di materiale didattico in formato elettronico che viene reso disponibile in rete.

Esercitazioni di laboratorio.

Elaborazione dati e preparazione di report.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Relazioni di laboratorio ed elaborazione dati. Esame sulla discussione sulla relazione e argomenti presentati a lezione.

Strumenti a supporto della didattica

Diapositive PowerPoint e dispense Word disponibili in retehttp://campus.unibo.it/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Barbara Roda