17524 - CHIMICA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI CATALITICI

Scheda insegnamento

  • Docente Stefania Albonetti

  • Crediti formativi 4

  • SSD CHIM/04

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 19/02/2018 al 31/05/2018

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le nozioni fondamentali sulla preparazione, caratterizzazione ed applicazione di catalizzatori eterogenei, identificando le correlazioni con gli argomenti trattati in altri corsi. In particolare lo studente ha appreso i concetti di base della catalisi, le principali classi di catalizzatori (correlando le proprietà con le caratteristiche delle reazioni), i metodi più diffusi per la loro preparazione e le tecniche più usuali di caratterizzazione superficiale e di bulk.

Programma/Contenuti

  • Generalità: definizione di catalizzatore e di reazione catalitica. Concetti di attività, selettività e vita ed influenza reciproca di questi parametri. Adsorbimento chimico e fisico. Stadi dell'atto catalitico.  Green chemistry.
  • Aspetti  teorici e tecnologici della catalisi eterogenea. Principali  classi di reazioni catalitiche e tipi di catalizzatori utilizzati: ossidazioni, idrogenazioni e deidrogenazioni, processi in catalisi acida. Progettazione di un catalizzatore per una specifica reazione  
  • Nanomateriali e nanoparticelle in catalisi.
  • Scopi e metodologie di caratterizzazione di catalizzatori eterogenei. Metodologie convenzionali. Tecniche avanzate per lo studio in-situ del catalizzatore.

Testi/Bibliografia

1)      C. H. Bartholomew, R. J. Farrauto ”Industrial Catalytic Processes”, Wiley, New Jersey, 2006.

2)      G. Rothenberg “Catalysis – Concepts and Green Applications”, Wiley-VCH, Weiheim, 2008.

3)      M. Baerns Ed. “Basic Principles in Applied Catalysis”, Springer, 2004.

4)      J.W. Niemantsverdriet “Spectroscopy in Catalysis- An Introduction”, Wiley-VCH, 2007.

5)      F. Cavani, G. Centi, S. Perathoner, F. Trifirò Eds. “Sustainable Industrial Chemistry” Wiley-VCH, 2009.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova finale consiste nell'esposizione orale di due o tre argomenti del programma svolto, a scelta del docente.

Lo studente riceve un voto in trentesimi in base alla preparazione e alla capacita' dimostrata di esporre in modo sintetico e con proprieta' di linguaggio.


Strumenti a supporto della didattica

Il corso si svolge attraverso lezioni ed attività esercitazionali svolte in aula. Queste attività si avvalgono anche di supporti quali proiezione di trasparenze e videoproiezione; il materiale didattico presentato in queste occasioni è accessibile agli studenti. 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefania Albonetti