69057 - LENSING GRAVITAZIONALE

Scheda insegnamento

  • Docente Massimo Meneghetti

  • Crediti formativi 6

  • SSD FIS/05

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base sulla teoria del lensing gravitazionale, sapendo discuterne le basi teoriche e le possibili applicazioni in diversi ambiti dell'astrofisica. In particolare, lo studente è in grado di: - riconoscere i diversi regimi di lensing (forte, debole, microlensing); - discutere le diverse esigenze osservative; - capirne le implicazioni astrofisiche e cosmologiche.

Programma/Contenuti

  1. Introduzione al lensing gravitazionale: storia; principio di Fermat e deflessione della luce
  2. Concetti generali: equazione della lente; potenziale del lensing; amplificazione e distorsione; mass sheet degeneracy; effetti di secondo ordine; immagini multiple
  3. Modelli di lente: la massa puntiforme; sistemi di lenti puntiformi; lenti a simmetria circolare generalità e casi particolari; perturbazioni esterne; lenti ellittiche
  4. Microlensing: lensing da stelle o MACHOS; ricerca di materia oscura con il microlensing; lenti binarie; ricerca di pianeti extra-solari; microlensing extra-galattico
  5. Lensing da galassie: macro, milli, micro lensing da galassie; ricerca di lenti galattiche; la struttura delle galassie dal lensing; sottostrutture; studi sulla natura della materia oscura; cosmografia; telescopi galattici; lenti esotiche; lensing debole da galassie
  6. Lensing da ammassi di galassie: strong lensing: osservazioni e strategie di modellizzazione; la struttura interna dei nuclei degli ammassi: profili di massa, interazione tra barioni e materia oscura; applicazioni cosmologiche del lensing forte da ammassi; lensing debole; la massa degli ammassi dal lensing debole; vincoli alla natura della materia oscura; scoperta di ammassi con il lensing debole
  7. Lensing debole cosmologico: propagazione della luce in un universo non omogeneo; cosmic shear; misure di cosmic shear di secondo ordine; cosmologia con il cosmic shear; modi E e B; tomografia  

 

 

Testi/Bibliografia

  1. Dispense fornite dal docente
  2. Articoli da riviste

Metodi didattici

Lezione frontale

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale

Link ad altre eventuali informazioni

http://pico.bo.astro.it/~massimo/pico/Teaching.html, https://github.com/maxmen/LensingLectures2017

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Massimo Meneghetti