72729 - GEOMATICA

Scheda insegnamento

  • Docente Alessandro Buscaroli

  • Crediti formativi 6

  • SSD AGR/14

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso gli studenti avranno un quadro delle varie discipline implicate nello studio e rappresentazione del territorio e dell'ambiente e dell'approccio sistemico integrato multidisciplinare necessario per selezionare gli strumenti e le tecniche appropriate per acquisire, integrare, trattare, analizzare, archiviare e distribuire dati spaziali georiferiti con continuità in formato digitale, al fine di realizzare un indagine ambientale e territoriale. Inoltre avranno acquisito le conoscenze necessarie per leggere, interpretare e valutare cartografie di base e tematiche di vario tipo, al fine di poterle utilizzare nelle diverse cirscostanze professionali come strumento di efficace comunicazione delle informazioni ambientali.

Programma/Contenuti

Richiami di geodesia. Forma e dimensioni della Terra, superfici di riferimento e datum cartografici. Sistemi di coordinate. Introduzione al rilievo topografico speditivo. Rappresentazioni cartografiche di uso più comune (Mercatore, Gauss-Boaga, UTM, Cassini-Soldner, Carte Nautiche). Cartografia di base e tematica. La cartografia ufficiale italiana. La cartografia tecnica regionale. Rappresentazione e descrizione del territorio.

Definizione, organizzazione, campi di applicazione di un G.I.S. Tecnologia C.A.D. e G.I.S. Primitive geometriche (punto, linea, poligono). Struttura dati raster e vettoriale. Acquisizione dati spaziali e digitalizzazione primitive geometriche. Acquisizione dati mediante sistema GPS. Sistemi di rilevamento a distanza. Acquisizione e georeferenziazione di immagini. Link a database esterni. Analisi e riclassificazione di coperture. Esempi di cartografia derivata. Overlay topologico. Hot link. Query e realizzazione di  livelli informativi derivati. Organizzazione di layout di stampa. Esportazione di dati.

Testi/Bibliografia

Aruta L., Marescalchi P. (1981). Cartografia – lettura delle carte. Dario Floccovo Ed.

Borrough P.A., McDonnell R.A. (1998). Principles of geographical information systems. Oxford University Press.

Campbell J, (1993). Introduzione alla cartografia. Zanichelli.

Casagrande L., Cavallini P., Frigeri A., Furieri A., Marchesini I., Neteler M. (2012). GIS Open Source. GRASS GIS, Quantum GIS e SpatiaLite. Elementi di software libero applicato al territorio. Dario Flaccovio Editore.

Fondelli M. (2000). Cartografia numerica I. Pitagora editrice Bologna.

Noti V. (2014). Gis Open Source per geologia e ambiente. Analisi e gestione di dati territoriali e ambientali con QGIS.
Dario Flaccovio Editore

QGIS Training Manual-it - Versione 2.8. – Dicembre 2014 - “Wien”. Download dal sito:https://www.qgis.org/it/docs/index.html [https://www.qgis.org/it/docs/index.html#]

Vianello G. (1998). Cartografia e fotointerpretazione. CLUEB.

Metodi didattici

Presentazioni Power Point, esercitazioni di cartografia, pratica in attività GIS e GPS, rilievi di campo.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloquio e prova pratica di verifica. In particolare, per quanto riguarda il modulo di cartografia, verrà valutata la capacità dello studente di saper leggere ed interpretare le informazioni contenute nei diversi supporti cartografici. A tal fine, verrà fornita una carta allo studente e verrà richiesto di individuare le coordinate di un punto specifico, rispetto ai sistemi di riferimento riportati nella cartografia e verrà valutata la cpacità dello studente di saper leggere le forme rappresentate sulla cartografia. Relativamente ai GIS, verrà valutata la capacità di saper gestire le informazioni all'interno di un sistema informativo, procedendo all'analisi e restituzione di informazioni spaziali. A tale fine, verrà fornito allo studente un database di informazioni territoriali e verrà richiesto di utilizzare tale materiale, mediante l'impiego di un software GIS, per rispondere a quesiti per la soluzione dei quali sia necessario saper riconoscere e gestire in maniera opportuna le informazioni fornite.

Strumenti a supporto della didattica

Video proiettore, GIS, GPS, stereoscopio, bussola, materiale cartografico di base e tematico

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alessandro Buscaroli