37645 - ADATTAMENTI DEGLI ANIMALI ALL'AMBIENTE MARINO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede conoscenze avanzate sulla regolazione integrata dei sistemi fisiologici degli animali marini e sui processi biochimici, molecolari e cellulari su cui questa si basa. In particolare, è in grado di individuare e descrivere le relazioni organismo-ambiente, conosce i meccanismi di percezione dell'ambiente e della comunicazione in acqua, l'integrazione delle risposte alle variazioni ambientali tipiche delle acque costiere e degli estuari o incontrate durante le migrazioni, le strategie di adattamento dei mammiferi marini all'ambiente acquatico.

Programma/Contenuti

Adattamento dei mammiferi marini all'ambiente acquatico: respirazione, adattamenti cardiocircolatori, metabolismo energetico, termoregolazione, osmoregolazione. Endocrinologia degli animali marini. Equilibrio idrico salino in vertebrati ed invertebrati marini. La percezione dell'ambiente.

Testi/Bibliografia

Fisiologia degli animali marini - Autori A. Poli ed E. Fabbri. Casa Editrice Edises, Napoli

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche in laboratori attrezzati

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di fine corso mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici: Conoscere i principi che controllano l'omeostasi. Conoscere le strategie di adattamento dei mammiferi all'ambiente marino. Conoscere altri esempi di funzioni adattative degli animali per la vita in mare. Correlare le funzioni endocrine con lo stato di salute, la disponibilità energetica, l'accrescimento e la riproduzione. Il voto finale sarà la media dei voti riportati in tre quesiti specifici sui diversi argomenti trattati. I quesiti sono domande aperte a cui lo studente sarà invitato a fornire risposte relativamente sintetiche ma soprattutto pertinenti con la domanda, anche aiutandosi con schemi e disegni.

Strumenti a supporto della didattica

Diapositive Power Point, selezione di articoli scientifici, oltre al testo consigliato.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Elena Fabbri

Consulta il sito web di Silvia Franzellitti