37671 - OCEANOGRAFIA CHIMICA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente acquisisce la conoscenza di base della chimica del mare, della composizione chimica degli oceani e dei fattori che la governano. E' in grado di descrivere la distribuzione degli elementi nell'ambiente marino e di interpretarla sulla base della loro reattività chimica e dell'interazione con i principali processi fisici e biologici.

Programma/Contenuti

Processi chimici, fisici (diffusione molecolare e turbolenta, avvezione, sedimentazione) e biologici nella distribuzione degli elementi chimici; comportamento conservativo. La struttura dell'acqua liquida, effetto dei sali, clatrati di metano. I costituenti maggiori: origine, composizione relativa, salinità (clorinità) e loro misura; regola dei rapporti ionici costanti ed eccezioni; interazioni ioniche e molecolari, equilibri chimici in acqua di mare, modello dell'associazione ionica. Gli elementi in tracce, formazione di complessi, speciazione in ambiente marino, caso del mercurio; interazioni molecolari con il biota, biodisponibilità. I nutrienti, composti di N, P e Si. Rapporti di Redfield. Ciclo dell'azoto, perturbazione antropica, produzione nuova e rigenerata, nitrato pre-formato. Gas disciolti, anomalie di saturazione e loro cause, flussi atmosfera/oceano, modelli cinetici, aerosol. Ossigeno e potenziale redox, AOU. Bacini anossici, acque idrotermali. Il ciclo del carbonio, perturbazione antropica, il ruolo dell'oceano. Reazioni acido-base, il sistema dei carbonati, pH, alcalinità; carbonato di calcio. Pompa di solubilità e biologica. Effetto di processi biologici sui parametri dei carbonati. Casi di studio.

Testi/Bibliografia

Michael E. Q. Pilson, An Introduction to the Chemistry of the Sea, 2nd Edition, 2012 .

 F.J.Millero, Chemical Oceanography, CRC Press, varie edizioni 1996-2007.

S.M.Libes, Marine Biogeochemistry, Wiley, seconda edizione.

Dispense disponibili in rete.

Metodi didattici

Lezioni frontali. Videoproiezione da PC. Discussione di articoli scientifici con esercizi numerici.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale. Il docente sceglierà almeno due elementi chimici e chiederà allo studente di descriverne il comportamento chimico nell'ambiente marino (forme chimiche prevalenti, distribuzione verticale negli oceani, ecc.).

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore. PC.

Link ad altre eventuali informazioni

http://www.unibo.it/docenti/dani.fabbri

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Daniele Fabbri