81670 - USABILITA' E USER EXPERIENCE

Scheda insegnamento

  • Docente Fabio Vitali

  • Crediti formativi 6

  • SSD INF/01

  • Modalità di erogazione In presenza (Convenzionale)

  • Lingua di insegnamento Inglese

  • Orario delle lezioni dal 25/09/2017 al 12/12/2017

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente è in grado di progettare, implementare e valutare sistemi software interattivi relativamente alle caratteristiche di praticità, esperienza, affettività, significato e valore che essi possono avere sull'utenza a cui sono destinati. Aspetti come facilità d'uso, utilità ed efficienza sono determinanti per una caratterizzazione positiva della esperienza d'uso di un artefatto. Lo studente saprà focalizzare l'analisi funzionale del software sulle caratteristiche e le esigenze del target di utenza, saprà dirigere il processo di sviluppo in modo da garantire un costante collegamento tra le esigenze tecniche ed implementative e le aspettative dell'utenza, e saprà verificare quanto e rispetto a quali metriche un software soddisfi o meno queste aspettative.

Programma/Contenuti

Il programma è diviso in parti distinte:

  1. Background: L'evoluzione della disciplina da Human Computer Interaction a User Experience Design. Una descrizione dell'ambito di operazione della disciplina: la persona, il computer, l'interazione tra i due.
  2. La analisi e la progettazione dell'usabilità: Una illustrazione delle tecniche e degli standard per la gestione di un processo di progettazione software attento alla user experience, con particolare attenzione alle fasi di analisi dell'usabilità del sistema (con e senza la partecipazione di utenti), e di progettazione basata sugli utenti e sui goal degli utenti.
  3. Linee guida, pattern e metodi per la progettazione della user experience: Una discussione, anche storica, dei principi di fondo su cui si basa la concreta progettazione di software in cui l'usabilità ha un ruolo importante. Si farà anche particolare attenzione al problema dell'usabilità sul web.

Attenzione: a partire dall'A.A. 2017-18 le lezioni del corso si terranno in inglese. 

Testi/Bibliografia

Parti del corso sono basate su:

  • Interazione uomo-macchina, Alan Dix, Janet Finlay, Gregory D. Abowd, Russell Beale. McGraw Hill ISBN: 978-8838672194
  • La caffettiera del masochista. Il design degli oggetti quotidiani , Donald A. Norman, Giunti Ed. ISBN: 978-8809785038
  • Elements of User Experience,The: User-Centered Design for the Web and Beyond, 2nd Edition, Jesse James Garrett, New Riders, 2011, ISBN: 978-0321683687

Metodi didattici

Il corso è basato sulla frequenza a lezioni frontali e la realizzazione di piccoli progetti (in gruppo o individuali), come l'analisi dell'usabilità di un'applicazione esistente e la progettazione o riprogettazione di un servizio informatico. Studenti non frequentanti debbono contattare il docente all'inizio del corso per decidere un percorso di studio e di progettazione individuale.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica è basata sulla valutazione di progetti da realizzare individualmente o in gruppi di 2-3-4 persone (50% del voto) e, per i frequentanti, di un test scritto a fine corso (50%).

Gli studenti non frequentanti, oltre ad un progetto (diverso da quello dei frequentanti e definito insieme al docente in base alle situazioni e agli interessi individuali) e al test scritto, dovranno anche sostenere una prova orale durante gli appelli regolari del corso.

Il voto è espresso in trentesimi.

Strumenti a supporto della didattica

Il sito web del corso vitali.web.cs.unibo.it riporta slide, discussioni e tool per lo svolgimento del programma.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Fabio Vitali