82696 - MODELLI MATEMATICI PER LE SCIENZE BIOMEDICHE

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo scopo del corso "Modelli Matematici per le Scienze Biomediche" è formare studenti in grado di comprendere e analizzare semplici modelli matematici utilizzati nell'ambito delle scienze biomediche e neuroscienze cognitive. In particolare: 1) si intende dare notevole risalto al percorso che conduce alla formulazione di un modello, cercando di enfatizzare il legame tra la fenomenologia che il modello si propone di descrivere ed il linguaggio matematico utilizzato; 2) al fine di analizzare i modelli proposti si introducono opportuni strumenti matematici, alcuni anche sofisticati, con particolare rilievo a tecniche analitiche proprie dell'analisi matematica.

Programma/Contenuti

1) problemi di percezione visiva e modelli di corteccia visiva primaria.

2) Evoluzione di un segnale elettrico lungo le fibre nervose: il modello di Hodgkin-Huxley e il sistema di FitzHug-Nagumo. Modelli per la propagazione di impulsi elettrici nelle cellule cardiache.


Testi/Bibliografia

Citti Sarti, Neuromathematics of vision, Springer

Corrado Mascia, Eugenio Montefusco, "Un invito alla biomatematica", Edizioni LaDotta

Metodi didattici

Il corso è strutturato in lezioni frontali in aula che illustrano i temi affrontati. Saranno anche messe a disposizione dai docenti,per approfondimenti, tesi di laurea magistrale e articoli di ricerca.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloquio orale su alcuni argomenti trattati nel corso, in ciascuno dei principali ambiti trattati.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giovanna Citti

Consulta il sito web di Maria Carla Tesi