84414 - CONSERVAZIONE DELLA BIODIVERSITA'

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2017/2018

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze relative alla descrizione e lo studio della biodiversità in ambiente marino con particolare attenzione al bacino Mediterraneo. Lo studente acquisisce conoscenze sui principi di biologia e genetica della conservazione. Grazie anche l’utilizzo di tecniche genetico-molecolari sarà in grado di - valutare gli effetti che i cambiamenti climatici e gli impatti antropici hanno sulla struttura e dinamica delle popolazioni - stimare la capacità di resilienza degli organismi - implementare programmi per la prevenzione e controllo della diffusione di specie invasive -impostare piani di gestione e conservazione per specie sfruttate o minacciate di estinzione - progettare, realizzare e valutare l’efficacia degli interventi di protezione dell’ambiente marino.

Programma/Contenuti

Fondamenti di conservazione biologica: storia, definizione, principi, obbiettivi. La conservazione in ambiente marino e terrestre: similitudini e differenze.

I livelli strutturali della biodiversità, da quello molecolare a quello ecosistemico e la loro conservazione.

Minacce alla biodiversità (frammentazione e perdita di habitat, cambiamenti climatici, sovrasfruttamento delle risorse).

Specie introdotte e specie invasive.

Estinzioni (tipi e cause). Specie minacciate e a rischio d’estinzione.

Misure di conservazione dell’ambiente marino (monitoraggio, progettazione e gestione delle Aree marine protette), Conservazione in-situ delle popolazioni e delle specie (progettazione di piani di gestione), conservazione ex-situ delle popolazioni e delle specie.

Criteri IUNC per la definizione dello stato di rischio di una specie, Liste Rosse come strumento di Conservazione, CITES e controllo del commercio internazionale delle specie. Principali convenzioni e organismi internazionali per la protezione del mare e degli organismi marini.

Testi/Bibliografia

Fondamentale sarà l'utilizzo di materiale distribuito dal docente reso disponibile in rete e degli appunti di lezione. Per ulteriori approfondimenti si consigliano questi libri, comunque disponibili nella biblioteca di Scienze Ambientali:

Biologia della Conservazione – 2013 – Richard B Primack, Luigi Boitani, Zanichelli

An Introduction to Conservation Biology- 2016 - Richard B Primack, Anna A Scher – Sinauer

Fondamenti di genetica della conservazione – 2004 – Richard Frankham, Jonathan Ballou, David Briscoe – Zanichelli

Metodi didattici

Lezioni frontali e discussione di articoli scientifici tratti da riviste internazionali ed esposizione in aula con l'ausilio di una presentazione PowerPoint previa preparazione in gruppo di 2-3 studenti.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico disponibile al sito AMS Campus - Deposito istituzionale del materiale didattico [http://campus.unibo.it [http://campus.unibo.it/] ]

la password di accesso al materiale didattico verrà fornita agli studenti durante la prima lezione di corso

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Federica Costantini